Per grazia ricevuta

Guarda ora

7.2

IMDb - Basato su 357 voti

Anno di uscita
Durata
122 min
Lingua originale
Italiano
Paese di produzione
Italy
Attori

Un chirurgo qualificato viene urgentemente chiamato da una parte in un piccolo e inadeguato ospedale privato per condurre un uomo in condizioni critiche a causa di un tentativo di suicidio. Questo è il protagonista del film, Benedetto Parisi, il cui nome sembra profetico della sua storia. Nella sala d’aspetto è la compagna Joan Micheli, incinta di lui, che – essendo Benedict solo al mondo – dà il consenso all’operazione rischiosa. Sua madre, Immacolata, tuttavia, si libra dietro le ali come un avvoltoio, sperando che muoia, perché aspira a sposare Giovanna con un avvocato amico di famiglia, come una migliore proposta sociale ed economica. La narrazione si intreccia con flashback sulla prima vita di Benedetto. È un orfano, un ragazzo vivace che cresce nel villaggio della Valle Latina, sotto la guida di una zia nubile che è piena di scrupoli religiosi, sebbene affidata ad incarichi libertini, con i quali lo indottrina. Il bambino è insonne di notte, a causa dei rumori provenienti dalla stanza di sua zia, che viene visitata da uomini locali: sua zia invece gli dice che i rumori sono una questione di rimorso per le sue cattive abitudini, ed è superato da sentimenti di colpa derivanti dalle sue ambiente repressivo.